Lipidomica

dieta-lipidomica.JPGIl corpo umano è composto da miliardi di cellule ognuna delle quali è delimitata da una membrana  costituita in gran parte da acidi grassi; questi ne determinano le caratteristiche strutturali, funzionali e rappresentano l’interfaccia tra interno ed esterno.

La composizione quali-quantitativa degli acidi grassi di membrana è una caratteristica del tipo di tessuto, organo o apparato.

L’alimentazione ha un ruolo fondamentale nel fornire il materiale costitutivo di queste membrane.

 

I grassi: non solo depositi di energia

Una nuova frontiera nello studio della salute si fonda sull’indagine della composizione lipidica della membrana cellulare. Questa scienza si chiama Lipidomica e si occupa in modo dinamico delle molecole dei grassi che negli organismi viventi hanno funzioni ormonali, regolatorie dell’infiammazione, ecc. e pertanto non solo di riserva energetica.

Il legame tra lipidi e nutrizione è molto stretto ed ha molte implicazioni e ricadute a livello metabolico.

L’organismo cerca di mantenere un assetto dei lipidi di membrana ideale e numerosi studi ci confermano che ogni scostamento importante da questo “pattern” è correlato a stati di disequilibrio o di vera e propria malattia.

 

Analisi lipidomica

Conoscere lo stato Lipidomico della propria membrana cellulare è un’informazione unica per costruire una nutrizione e un’integrazione personalizzata.

Non tutte le analisi sono uguali. Il test denominato Fat Profile è stato sviluppato dallo spin-off del CNR Lipinutragen ed è caratterizzato da una metodica robotizzata, ripetibile ed accurata. A supporto di questa procedura analitica e refertazione c'è l'autorevolezza e lo spessore di  ricercatori che pubblicano studi medico-scientifici su queste tematiche.

 

Mi occupo da oltre 10 anni di lipidomica della membrana cellulare e di come la nutrizione e la supplementazione possano riequilibrare i lipidi cellulari.